Temporary Management

temporary-management

Spesso un “periodo nero” del mercato o anche semplicemente una temporanea difficoltà nella gestione economica e finanziaria di un’azienda possono avere delle conseguenze assai gravi, se non vengono intrapresi per tempo gli opportuni provvedimenti. Talvolta questi non possono essere presi nemmeno se la direzione aziendale è assistita da un buon consulente.

Mille difficoltà nella gestione dei molteplici rapporti – anche personali – che costituiscono il tessuto aziendale ostacolano l’ imprenditore nel prendere le giuste decisioni; senza dimenticare che un buon imprenditore è più propenso a gestire l’attività produttiva che ad affrontare i momenti di emergenza

Ma in alcuni momenti occorre affidarne la gestione a dei professionisti “esterni”, che siano interessati unicamente al ripristino delle condizioni di gestione ottimali e che, naturalmente, siano in grado di farlo.
Il Temporary Manager interviene per aiutare le imprese che si trovano in fase di riorganizzazione, di ridefinizione delle strategie, di ristrutturazione (turnaround) o anche per gestire nuovi ed importanti progetti, come, ad esempio, l’apertura di un nuovo mercato estero o l’implementazione di un sistema di controllo di gestione. Il periodo di intervento in azienda varia in genere dai 6 a i 18 mesi.

Vantaggi e benefici derivanti dal ricorso al Temporary management:

  • Tempestività – sono disponibili ad iniziare l’attività nel giro di qualche giorno – con il minimo di formalità per il loro ingaggio e per la loro successiva uscita di scena;
  • Temporaneità – l’azienda sostiene un costo certo per il loro intervento, finalizzato ad un progetto / attività specifici, terminato il quale cessa il rapporto col Temporary Manager;
  • Esperienza – i Temporary Manager sono normalmente sovra qualificati per il ruolo loro affidato;
  • Risultati – Sono abituati ad essere valutati sulla base dei risultati e perciò sanno focalizzarsi sulla riuscita dei progetti loro affidati;
  • Trasferimento di conoscenze – trasferiscono alla Vostra organizzazione importanti competenze, contatti ed esperienze e nuovi punti di vista che saranno utilizzati a lungo anche dopo la loro partenza;
  • Implicazione – possono agire come consulenti della Direzione – ma sanno anche rimboccarsi le maniche e implementare la strategia.
  • Ritieni sarebbe utile o forse necessario inserire in azienda delle competenze specifiche?
  • Hai bisogno di dare un’accelerazione al processo di cambiamento e innovazione?
  • Sei in fase di turnaround ed hai bisogno di un professionista per gestirlo?
  • Stai vivendo una delicata fase di transizione?
  • Hai bisogno di gestire un nuovo ed importante progetto che richiede competenze specifiche?
arrow-anim

Value Maker ti aiuta a:

  • aumentare la tua capacità di risolvere situazioni critiche e complesse

    il Temporary manager è per sua natura esterno all’azienda e non ha vincoli personali all’interno di essa, quindi è molto più libero di prendere o suggerire soluzioni “scomode” ma utili ed efficaci per la riuscita del progetto

  • restare focalizzato sul tuo “core business”

    poter demandare con fiducia e sicurezza una specifica attività ad un professionista competente, ti permette di mantenere il focus su ciò che è fondamentale per la tua azienda, senza essere assorbito da attività collaterali

  • acquisire soft skill (competenze trasversali)

    sovente il Temporary manager ha acquisito, durante il suo percorso di carriera, importanti competenze di questo tipo e può trasferirle alla tua azienda attraverso “palestre” nelle quali ti eserciti a strutturare argomentazioni e ad esporle in modo chiaro, trasparente e assertivo.

  • vedere le cose da altri punti di vista

    la presenza e l’apporto di un professionista quale il Temporary manager, ti aiuteranno a vedere le cose da altre angolazioni, scoprendo nuove strade e opportunità